Domande frequenti

Per voi abbiamo preparato alcune delle domande più frequenti poste dai cittadini alle quali abbiamo già risposto.

A chi mi posso rivolgere se desidero far notare qualche irregolarità nel comune oppure ho qualche proposta di miglioramento?

Se notate qualche difetto nell’infrastruttura comunale o avete qualche proposta che migliorerebbe il livello di vita nel comune, potete comunicarcelo tramite il modulo a disposizione sulla nostra pagina internet. Ci impegneremo affinché la vostra proposta venga erogata al dipartimento o ufficio comunale pertinenti. Se la vostra domanda riguarda le attività del comune (es. quando verrà pubblicato il nuovo bando di concorso per il finanziamento delle associazioni, come si calcola l’ammonto dell’indennizzo per l’uso del terreno edificabile…), potete contattarci attraverso la posta elettronica: info@obcina-ankaran.si.

Prima di inoltrare le vostre domande, vi preghiamo di verificare la sezione delle domande a cui abbiamo già risposto. Può darsi che, la medesima domanda o un quesito simile, siano stati già chiariti.

Quali sono gli orari d’ufficio dell’amministrazione comunale del Comune di Ancarano?

Gli orari d’ufficio dell’amministrazione comunale vanno dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00 e il mercoledì dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Chi può partecipare alle sessioni del consiglio comunale?

L’operato del consiglio comunale è aperto ad ogni tipo di pubblico (media, cittadini) che è il benvenuto ad ogni sessione del consiglio comunale.

A quanto ammonta il contributo finanziario una tantum in occasione della nascita di un figlio e chi può beneficiarne?

Il contributo finanziario alla nascita di un figlio ammonta a 500 eur lordi. Può beneficiare del versamento uno dei genitori del neonato, solo se il genitore (o tutore legale) e il neonato, sono cittadini della Repubblica di Slovenia ed entrambi, al giorno della nascita del neonato, sono registrati con soggiorno permanente nel comune di Ancarano.

Il diritto al sussidio finanziario una tantum in occasione della nascita di un figlio, può venir esercitato dal beneficiario con la domanda scritta tramite il modulo disponibile all’ufficio accettazione o sulla pagina internet del Comune di Ancarano. Questo può venir inviato per posta o consegnato all’ufficio accettazione, entro tre mesi dalla nascita del bambino.

Il genitore deve allegare alla domanda scritta l’estratto del certificato di nascita del bambino. Se la domanda viene inoltrata dal tutore legale, questo deve allegare anche la delibera degli organi pertinenti.

Il certificato di soggiorno permanente e di cittadinanza, sia per il bambino che per il genitore, e le restanti informazioni necessarie, verranno reperite dell’amministrazione comunale tramite le evidenze ufficiali degli organi statali e dai titolari delle autorizzazioni pubbliche in base alla domanda scritta del beneficiario, che sono parte integrante del modulo di domanda.

A chi mi posso rivolgere se noto una luce non funzionante nell’illuminazione pubblica?

La ditta pubblica Marjetica Capodistria, si occupa dell’illuminazione pubblica nel comune. In caso di irregolarità potete contattare il loro ufficio d’intervento per l’esecuzione di lavori di manutenzione dell’illuminazione pubblica, disponibile ai numeri telefonici 051 644 977 o 05 66 33 700.