Borsa di studio comunale universale per alunni e studenti di Ancarano

Durante la seduta ordinaria di maggio del Consiglio comunale è stata presentata la proposta del Decreto sulle borse di studio, che prevede una borsa di studio universale per i giovani alunni e studenti residenti ad Ancarano, per importi a partire da dieci a diverse centinaia di euro.

La proposta di decreto prevede una borsa di studio di base per alunni e studenti, che sarà determinata tramite un punteggio per la borsa di studio (TZŠ), che per gli alunni parte da un minimo di 10 TZŠ e per gli studenti da un minimo di 15 TZŠ. Il valore di ogni singolo punto in euro viene determinato ogni anno dal sindaco e non può essere inferiore ad 1 EUR. La proposta del decreto prevede che l’ammontare della borsa di studio possa essere maggiorato sulla base di criteri espressi da fattori correttivi, che secondo la proposta sono i seguenti: rendimento scolastico dell’anno precedente, risultati eccezionali, professioni deficitarie o indirizzo d’istruzione scolastica, impegno sociale, luogo di studio e tipo di alloggio.

La borsa di studio è destinata ai giovani di Ancarano per incentivare l’istruzione, aumentando l’accessibilità allo studio e raggiungendo un livello di istruzione più elevato, migliorando la possibilità di occupazione e il coinvolgimento attivo dei giovani nell'ambiente locale ed è compatibile con altre borse di studio.

Il decreto verrà preso in esame nella seduta di giugno del consiglio comunale. In caso di approvazione, si prevede che il primo bando per le borse di studio verrà pubblicato già all'inizio di questo anno scolastico.