In viaggio verso Tokyo la torcia slovena si è fermata anche ad Ancarano

Anche il comune di Ancarano ha aderito al progetto sloveno “Torcia olimpica in viaggio per Tokyo”, organizzato dal Comitato Olimpico della Slovenia - Unione delle federazioni sportive (OKS - ZŠZ), la torcia è stata ospite a Punta Grossa sabato 22 maggio 2021.

Sotto il patrocinio dell’Unione delle associazioni sportive Klif Ancarano, la Torcia Olimpica ha riunito giovani corridori, atleti ricreativi e di alto livello, cittadini e giovani atleti promettenti. Gli atleti partecipanti, i rappresentanti delle associazioni e dei club sportivi locali, la SEA di Ancarano e i rappresentanti del Comune di Ancarano riuniti a Punta Grossa, con la consegna simbolica della torcia, hanno contribuito a diffondere i valori olimpici di pace, amicizia, tolleranza e speranza, hanno inoltre espresso sostegno agli olimpionici sloveni che parteciperanno alle Olimpiadi di Tokyo. Prima dell’inizio della corsa, il sindaco Gregor Strmčnik ha salutato rivolgendosi al pubblico e ha poi consegnato la torcia al primo gruppo di atleti partecipanti.

La torcia è stata consegnata al primo gruppo di atleti dal sindaco Gregor Strmčnik (foto: Aleš Fevžer).

Torcia olimpica - Ancarano, Punta Grossa, 22 maggio 2021 (foto: Aleš Fevžer)  

L’Unione delle Associazioni Sportive Klif Ancarano ha invitato a partecipare le associazioni sportive, gli alunni ed i docenti della SEA di Ancarano e i rappresentanti del Comune di Ancarano. Hanno partecipato 10 squadre, tra le quali:  

  • Canoa kayak club Orka Ancarano
  • Club calcistico Galeb Ancarano 
  • Club di pallavolo Ancarano-Crevatini e l’Associazione sportiva Beachvolley
  • Associazione di tiro a segno Ancarano 
  • Associazione sportiva Ancarano 
  • Associazione sportiva Ancarano - senior (camminata nordica)
  • SEA Ancarano, 9. a
  • SEA Ancarano, 8. a
  • SEA Ancarano - preside e corpo docenti 
  • Comune di Ancarano

Le immagini della corsa di sabato dedicata alla Torcia slovena sono disponibili al seguente collegamento Torce olimpiche

Il Comune di Ancarano desidera ringraziare tutti i partecipanti per la collaborazione. In primis si ringrazia l’Unione Klif Ancarano per l’eccellente organizzazione e il coordinamento di tutti i partecipanti, l’OKS-ZŠZ e l’Ufficio Regionale dell’OKS-ZŠZ Capodistria per il contributo all’organizzazione dell’evento nel nostro comune.  

Anja Osterman (foto: Mateja Šafhalter)

Anja Osterman sabato non era presente a Punta Grossa dato che insieme a Špela Ponomarenko Janjić si stanno allenando a Bohinj per le Olimpiadi, ma ha comunque inviato un messaggio ai partecipanti a Punta Grossa: “I sogni sono raggiungibili e realizzabili".

Fotogalleria