Incontro tra allievi dotati e i loro insegnanti

UL, la Facoltà di studi educativi vi invita all’incontro “Incoraggiamento degli allievi dotati alla creatività e all’innovazione”, che si terrà dal 20 al 22 ottobre 2021 ad Ancarano, sotto la guida della facoltà e l’UMMI, con vent’anni di esperienza nell’organizzazione di campi per bambini dotati.

Lo sviluppo omnidirezionale dei talenti è un pilastro chiave del nostro futuro, dello sviluppo umano e del progresso in molti settori. Ne sono consapevoli anche presso l’UMMI, l’Istituto per l’educazione di Capodistria e la Facoltà di studi educativi dell’Università del Litorale, che stanno preparando un incontro tra allievi dotati e i loro insegnanti.

L’incontro dal titolo Incoraggiamento degli allievi dotati all’innovazione e alla creatività, che si svolgerà dal 20 al 22 ottobre 2021 presso l’Adria Ankaran, con il sostegno del Fondo pubblico per le borse di studio, lo sviluppo, le disabilità e gli alimenti della Repubblica di Slovenia, è destinato gli alunni della nona classe della scuola elementare, a tutti gli studenti delle scuole medie, ai loro mentori e il personale pedagogico che lavora con gli allievi dotati. Possono presentare domanda gli insegnanti con gli alunni o studenti, come anche i genitori per i propri figli. 


La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 maggio 2021. 

Il lavoro con gli allievi dotati, nell’ambito del processo educativo è definito nella legislazione slovena e in altri programmi dedicati alle attività di arricchimento, nella Repubblica di Slovenia, che sono però piuttosto scarsi. Poiché ci sono molte scuole in Slovenia che in modo innovativo e soprattutto di propria iniziativa intervengono in questo processo, ci sono molte buone prassi per quanto riguarda il lavoro con allievi dotati. 

Con il presente progetto, gli organizzatori vogliono sensibilizzare, implementare e promuovere esempi di buone prassi tra le scuole e i mentori in tutta la Slovenia. Il progetto prevede anche la collaborazione dell’Università del Kentucky (USA), che da molti anni gestisce campi per allievi dotati e corsi di formazione per i loro mentori, il professor americano Diego Klabjan della Northwestern University (USA) e lo scienziato americano Anže Slosar, che lavora al Brookhaven National Laboratoy (USA) e ha partecipato al campo UMMI come studente e successivamente come mentore.

Durante l’incontro, i partecipanti studieranno le buone prassi, che sono in uso in varie istituzioni e il lavoro dei mentori. Verranno organizzati laboratori attivi, visita della costa slovena, conversazioni con artisti e ricercatori, un incontro con i partner americani, l’evento si concluderà con un convegno e la razionalizzazione dei contenuti al pubblico. 

Si tratta di un importane processo di integrazione sociale degli allievi dotati e di talento e la soddisfazione dei loro bisogni intellettuali, sociali ed emotivi.