I vigili del fuoco hanno preso ufficialmente in possesso le nuove vetture

Sabato, 8. 6. 2019, l’associazione dei vigili del fuoco volontari (VFV) Crevatini, che assieme alla Brigata dei vigili del fuoco di Capodistria, si occupa della sicurezza nella zona di Ancarano e della CL Crevatini, ha preso ufficialmente in possesso le nuove vetture con le quali ha rafforzato la pr


L’associazione ha ottenuto le vetture già l’anno scorso, mentre a giugno di quest’anno le nuove acquisizioni sono state ufficialmente prese in possesso e adibite al proprio ruolo. Contemporaneamente sono stati acquisiti due nuovi garage, nei quali troveranno dimora le due nuove vetture; una più piccola per l’estinzione degli incendi nei boschi e una per il trasporto del personale, che verrà utilizzata anche per il trasporto dei giovani ai vari tornei.

In questa occasione i vigili VFV Crevatini, hanno ottenuto anche una nuova telecamera termica Flir, che diminuirà i tempi di azione nel caso di incendi negli edifici, sia durante le procedure di estinzione delle fiamme, che nel processo di ricerca degli infortunati. I fondi per l’acquisto sono stati garantiti dal Comune di Ancarano. I vigili hanno accentuato che si tratta di un’importante acquisizione, che faciliterà il loro lavoro in questo tipo di interventi.

Ai festeggiamenti hanno preso parte anche i rappresentanti di entrambi i comuni e degli uffici statali di protezione e salvataggio, ovvero il sindaco di Ancarano Gregor Strmčnik, il direttore dell’amministrazione comunale Iztok Mermolja, la vicesindaco del Comune città Capodistria Jasna Softič, il membro CA UV Slovenia e il presidente dell’Unione dei vigili del fuoco Carsica e del Litorale di Capodistria Miran Gregorič, il direttore dell’Ente pubblico Brigata vigili del fuoco Capodistria Denis Glavina e il responsabile della filiale di Capodistria dell’Amministrazione RS per la protezione e il salvataggio Rok Kamenšek. All’evento non sono mancati i rappresentanti delle associazioni dei vigili del fuoco gemellate e amiche da altre regioni slovene.

Alla conclusione della parte ufficiale, il giovane musicista Aleks Klarič si è esibito presentando la canzone >>DAJMO GASILCI<<, composta in onore di questa occasione e per la quale spera possa diventare l’inno dei VFV Crevatini. I membri dell’associazione sono stati soddisfatti della presenza di tanta gente che ha partecipato all’evento, che all’insegna della buona compagnia si è protratto fino a notte tarda.