Il Comune istituirà un Centro intergenerazionale

Center dnevnih aktivnosti 2
Nella nuova sede il comune istituirà un centro per le attività quotidiane

I consiglieri comunali hanno trattato il Documento di identificazione del progetto “Centro intergenerazionale Ancarano” dando il consenso alla bozza del testo del negozio giuridico per l’acquisto dell’immobile in Via Rudi Mahnič 1, dove il Comune prevede l’istituzione del Centro intergenerazionale.

Si tratta dell’acquisto del terreno no. 1362/48, c.c. Oltra, compreso l’edificio ubicato all’indirizzo Via Rudi Mahnič 1, dove il Comune ha intenzione di istituire il Centro intergenerazionale Ancarano. L’investimento per l’acquisto dell’immobile in questione verrà interamente finanziato dal bilancio del Comune di Ancarano e ammonta a 711.750,00 euro.

La proposta d’investimento per l’acquisto del terreno di 813 m2 e dell’edificio di 481 m2 di superficie lorda è stata dettagliatamente presentata prima della seduta del Consiglio Comunale, durante la seduta   congiunta degli organi di lavoro permanenti e i comitati del Consiglio Comunale, alla quale hanno partecipato anche i rappresentanti delle associazioni, tra le quali l’Associazione dei pensionati, l’Associazione Spominčice, la Croce Rossa di Ancarano, l’Associazione combattenti, il Coro Ulka e alcune associazioni sportive. La proposta d’acquisto presentata è stata sostenuta all'unanimità. 

Trascorrere il tempo libero in modo attivo è importante per tutte le generazioni. Il Centro intergenerazionale Ancarano consentirà l’istituzione di un Centro per le attività quotidiane per gli anziani e un punto di incontro intergenerazionale per gli anziani, le persone vulnerabili e le generazioni più giovani, con l’obiettivo di trascorrere del tempo libero di qualità, prolungando la loro prestanza psicofisica e garantendo loro una dignitosa integrazione nella società. Gli attuali spazi a disposizione degli anziani (saletta per le associazioni nella Casa delle attività sociali) sono troppo piccoli e inadatti a più persone o alle varie attività. Collocando tutte le attività in un unico luogo, nel centro abitato, dove vive la maggioranza degli anziani, ne faciliterà l’accesso e soprattutto verrà assicurato lo spazio necessario. 

La realizzazione del progetto è conforme alle linee guida di sviluppo del Comune di Ancarano, poiché persegue l’interesse pubblico per un’assistenza di qualità per gli anziani - per la loro socializzazione, l’inclusione, il sostegno della prestanza psicofisica, il supporto agli anziani con disabilità in un ambiente familiare, l’integrazione con le generazioni più giovani, affetto e sostegno reciproco. L’investimento è destinato ad implementare i contenuti del programma comunale “Assistenza agli anziani”, che nasce dall’impegno del comune di fornire ai residenti anziani programmi di qualità e su misura e dalle iniziative dei cittadini nel processo pluriennale di creazione del bilancio partecipativo.  

Il nuovo centro per le attività quotidiane riunirà le generazioni anziane

L’assistenza agli anziani rappresenta uno dei contenuti chiave delle attività sociali nel comune di Ancarano. Tramite l’investimento nel Centro intergenerazionale Ancarano, dove nel 2022 verrà istituito il Centro per le attività quotidiane dedicato agli anziani e fino alla realizzazione di un’infrastruttura più ampia e completa dedicata alle attività sociali, che sarà a disposizione già l’anno prossimo e consentirà agli anziani di realizzare varie attività fra le quali servizi di mobilità, informazione, servizi artistico-culturali, assistenza nell’organizzazione di commissioni quotidiane o occasionali, programmi manuali e per il tempo libero, utilizzo di spazi per incontri conviviali, socializzazione, ginnastica, attività fisiche e di rilassamento, assistenza, sostegno e altre attività per fornire agli anziani un integrazione più attiva nell’ambiente sociale e il mantenimento della forma psicofisica.
Quest’ultima rappresenta la base per una vita piena, soddisfacente e sana di una persona anziana.