Il nuovo sito turistico Visit Ankaran

Visit Ankaran
Visit Ankaran

Visita il nuovo sito web Visita Ankaran, che in modo interessante e interattivo rappresenta una delle principali destinazioni dell'Istria slovena, la Penisola di Ancarano.

Il sito è nato grazie ai risultati del progetto relativo alla creazione di un marchio di destinazione turistica, dal quale è emerso che la principale ragione per la quale i visitatori vorrebbero ritornare ad Ancarano è la natura incontaminata, il mare e la pace che offre il paesaggio di Ancarano. 

Il sito web Visit Ankaran è stato creato con l'obiettivo di fornire agli abitanti e ai visitatori quante più informazioni su come trascorrere il tempo libero nella penisola di Ancarano, che viene vista da molti come un’ >> isola dei tesori verdi<< della costa slovena, con la sua natura incontaminata e protetta.

Sul nuovo portale web, la destinazione turistica viene presentata in modo interessante e attraente, con le più belle fotografie di Jake Ivančič, che è anche il primo ambasciatore del Parco naturale di Punta Grossa. I contenuti del sito Visita Ankaran sono variopinti e offrono varie esperienze e offerte turistiche, la navigazione è semplice e la pagina è disponibile in tre lingue.

Oltre ai social network, il nuovo sito web è uno strumento digitale chiave per presentare le linee guida della comunità locale rivolte verso un turismo sostenibile, verde, autentico e di nicchia. Rappresenta anche una piattaforma per i fornitori di servizi turistici locali ed è disponibile anche un collegamento al sito web Booking.com, dove è possibile prenotare direttamente. Le parti più interessanti del sito web sono sicuramente la scheda del Parco naturale di Punta Grossa e il link agli Eventi di Ancarano, che ci intratterranno fino la fine dell’estate. Il sito presenta anche la storia della penisola di Ancarano, i monumenti naturali, culturali e storici e vari consigli utili per un piacevole soggiorno. 

Sulla penisola di Ancarano soddisfatti della prima parte della stagione turistica

In base ai dati relativi alla prima metà dell'anno 2019 le previsioni sono ottime, con il 27 percento in più di pernottamenti rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, sono stati realizzati oltre 107 mila pernottamenti. Di cui, la maggior parte di turisti sloveni (64,4%), seguiti da tedeschi (6,6%), austriaci (6%), italiani (5,2%) e serbi (3,4%). Anche l’Ufficio informazioni turistiche nel centro è stato ben accolto, ottimo anche per quanto riguarda gli eventi del festival Estate ad Ancarano, che quest'anno si svolge in tre location, tra le quali il campeggio Adria Ancarano. I numeri, soprattutto quelli di giugno, risultano soddisfacenti per i fornitori turistici di pernottamento, auspicando che agosto sia ancora migliore.