Seduta per corrispondenza del Consiglio comunale del Comune di Ancarano

Il Consiglio comunale ha adottato la Strategia culturale comune dei Comuni di Pirano, Isola, Capodistria e Ancarano 2020-2030 e il Piano di orientamento per la protezione e il funzionamento del Parco naturale di Punta Grossa fino al 2023. In previsione una nuova attività commerciale ad Ancarano.

Durante la 3a seduta per corrispondenza del Consiglio comunale del Comune di Ancarano, il 17 novembre 2020, che si è svolta per corrispondenza a cause delle misure restrittive COVID, i membri del Consiglio comunale hanno confermato il mandato del membro supplente del Consiglio comunale del Comune di Ancarano, Franci Matoz, per la restante durata del mandato 2018-2022. 

È stata discussa e adottata la Strategia culturale comune dei comuni di Pirano, Isola, Capodistria e Ancarano 2020-2030 "Kultura.PIKA - Strategia culturale Istriana" e il Piano di orientamento per la protezione e il funzionamento del Parco naturale di Punta Grossa fino al 2023.   

È stato dato il consenso alla transazione giuridica per l'acquisto del terreno 1238/1, c.c. Oltra, dove il Comune prevede un’attività commerciale della quale i cittadini hanno espresso di avere necessità per una migliore qualità della vita ad Ancarano. Una migliore offerta di servizi commerciali è stata una delle iniziative più frequentemente evidenziate dai cittadini di Ancarano e rappresenta una delle priorità nell’ambito del bilancio partecipativo del Comune di Ancarano. 

È stato inoltre dato il consenso alla conclusione della vendita del terreno per il terminal camion per il porto di Capodistria

Il comunicato stampa completo è disponibile qui.